Cesena (Turdus pilaris)

Classificazione Ordine Passeriformi, famiglia Turdidi.

Caratteristiche Lunga sui 25 cm, ha testa, nuca e dorso di una colorazione grigio ardesia; il groppone è castano, la coda nerastra. Il vertice è striato di nero, la gola e il petto sono marroni striati di nero, il resto delle parti inferiori è bianco con i fianchi macchiettati di nero. Quando è in volo si notano le ascellari e il sottocoda bianchi.

Ambiente Boschi di conifere e misti, parchi, radure presso boschi.

Diffusione Europa e Asia.

Vita e abitudini Nidificano nei boschi di pini, betulle, ontani (molto raramente sul terreno o in zone rocciose). Depone spesso due covate costituite generalmente da 5-6 uova (talvolta 3-8) che sono incubate dalla femmina per un periodo di 11-14 giorni circa. I nidiacei, nidicoli. Sono allevati da entrambi i sessi e restano nel nido per 12-16 giorni. La Cesena si nutre di sostanze vegetali (semi, frutti, bacche) e d’invertebrati (insetti, molluschi, vermi). Emette un verso caratteristico, oltre al canto e ad altri suoni, che è un "cia-cia-cia-ciack". Il canto, spesso" emesso in volo, è cinguettante.

 Home      www.naturaearte.altervista.org