Frosone (Coccothraustes coccothraustes)

Classificazione Ordine Passeriformi, famiglia Fringillidi.

Caratteristiche Lungo 18 cm, pesa in media 55 grammi. Il becco molto alto e robusto è di color grigio blu. Le ali sono nere con una fascia bianca sulle spalle, il groppone e la punta della coda sono bianchi. Le restanti parti superiori sono di color marrone, ad eccezione della gola che è nera. Le parti inferiori sono di color castano rosa. I giovani sono di color bruno con una macchia gialla sulla gola.

Ambiente Bosco di latifoglie e coniferi, parchi e frutteti.

Diffusione Europa. Asia. Africa nordoccidentale.

Vita e abitudini, raro, è difficile incontrarlo perché è molto schivo e trascorre la maggior parte del tempo fra il fogliame delle cime degli alberi. Generalmente s’incontra solo, in coppia o in gruppi familiari. II nido consiste in una coppa di ramoscelli, piccole radici e licheni ed è costruito sugli alberi quasi esclusivamente dalla femmina. Di solito è allevata una sola covata ogni anno (talvolta 2), che consiste di 5 uova (da 2 a 7) incubate per 12-14 giorni dalla femmina con il contributo saltuario del maschio. I nidiacei, nidicoli, sono nutriti da entrambi i genitori e volano all'età di 10-14 giorni. Grazie al becco molto robusto (che è in grado di sviluppare in media una forza di 45 kg) i Frosoni spaccano anche i semi dal guscio più duro.

Il cibo si compone di bacche, semi, noci, ecc. D’abitudini sedentarie, questa specie può, compiere degli spostamenti erratici e delle migrazioni locali vere e proprie. Il canto, basso e cinguettante, si ode solo raramente. La voce è un metallico <<pick>>.

 

 

Home      www.naturaearte.altervista.org