Gufo di palude (Asio flammeus) cm 38. Gli aurico­lari sono molto corti e difficili da vedere. Ha una macchia scura al « carpo », sulla superficie inferiore delle ali e una grande zona color camoscio sulle copritrici alari superiori, le parti inferiori presentano grosse striature.

Classificazione Ordine Strigiformi, famiglia Strigidi.

Ambiente Zone aperte, pianure, lande, zone palustri.

Diffusione Europa, Asia, Africa, America settentrionale, centrale e meridionale.

Vita e abitudini Caccia in genere all'imbrunire, Vola basso, scrutando il terreno, con volo irregolare. Le ali sono sollevate verticalmente come quelle delle Albanelle. D'inverno si unisce ad altri esemplari e forma piccoli gruppi. Generalmente silenzioso. Si nota anche in pieno giorno. Emette dei versi che suonano come un "bu-bu-bu" o un "ki-oo". Nidifica sul terreno, tra la vegetazione. Depone una o due covate, costituite generalmente da 4-8 uova (più raramente 3; arrivano fino a 14 quando c'è abbondante disponibilità alimentare). L'incubazione dura circa 24-28 giorni ed è portata avanti dalla femmina. I nidiacei, nidicoli, sono alimentati dalla femmina mentre il maschio procura il cibo; essi lasciano il nido a 12-17 giorni e volano dopo altri 10 giorni circa. Si nutre di piccoli mammiferi, uccelli, insetti.

Strigiformi

www.naturaearte.altervista.org