Mignattaio (Plegadis Falcinellus) cm. 55 X 94. Raro, vive per lo più in paludi e campi melmosi. Il becco ricurvo e l’aspetto quasi nerastro che assume da lontano, sono caratteristi. i soggetti immaturi hanno la parte inferiore chiara ma non assomigliano affatto ai Chiurli. Nidifica in colonie, spesso tra le canne, a volte sugli alberi.

Gli stormi volano in lunghi formazioni, lineari e ondulati. In volo, il mignettaio tiene il collo teso, i colpi d’ala sono piuttosto frequenti, ad ala rigida,

Gli immaturi a volte si vedono anche fuori delle zone di riproduzione in settembre e ottobre.

Aironi e specie affini

www.naturaearte.altervista.org