Ortolano (Emberiza hortulana) cm 16. Comune in zone asciutte e piuttosto aperte, con macchie di alberi e cespugli, spesso anche nei giardini. Al di fuori del periodo della ripro­duzione frequenta pure luoghi più esposti e campi coltivati. TI capo grigio-verde non segnato e le parti inferiori marrone-ruggine differenziano il maschio adulto da tutti gli altri Emberizidi eccetto che dall'Ortolano grigio, da cui si di­stingue per la gola grigia (non arancione), il capo e il collo grigio-verdi (e non grigi). Nella femmina la gola è gialla, invece che ruggine come nell'Ortolano grigio, il capo e striato color grigio-verde. I giovani hanno striature marroni poco nette e il groppone marrone striato, invece che noc­ciola come nello Zigolo giallo e nello Zigolo muciatto. A breve distanza è possibile notare lo stretto cerchio intorno all’occhio e il colore chiaro del becco; la tinta, camoscio delle parti inferiori e meno pronunciata che negli immaturi dell'Ortolano grigio. La voce è un << tzii >> acuto e sommesso. é piuttosto Timido e spesso è difficile vederlo. II canto asso­miglia a quello dello Zigolo giallo, pur essendo molto più lento e le ultime note meno acute delle prime.

 

 

Home      www.naturaearte.altervista.org