Pettazzurro (Luscinia svecica) cm 14. Abbastanza comune nella boscaglia che circonda le sponde di paludi, laghi e ruscelli, vive anche nelle brughiere. In ogni stagione si ri­conosce per le macchie rossicce alla base della coda, che sono molto evidenti perché la muove, alzandola e abbassan­dola con continuamente. La sottospecie settentrionale, Luscinia svecica svecica, che nidifica in Scandinavia e in Russia, ha una macchia rossa nel mezzo della pettorina blu, mentre la sottospecie meridionale, Luscinia svecica cyanecula ha una macchia bianca. Rimane sempre ben nascosto, e la voce è un breve «tack». Il canto, emesso sovente in volo è assai vario, un musicale gorgheggiare piuttosto acuto.

 

 

Home      www.naturaearte.altervista.org