Pipistrello albolimbato (Pipistrellus kuhlii, Kuhl, 1817) un pipistrello appartenente alla famiglia dei Vespertilionidi

Habitat e distribuzione

Chirottero diffuso in tutto il Mediterraneo, in particolare Europa meridionale, Africa settentrionale, Asia meridionale fino all'India orientale. In Italia diffuso su tutta la superficie dal mare fino ai 1000m.

L'areale della specie molto variegato. Nei luoghi urbani, sfruttando gli interstizi e i buchi delle costruzioni umani. In campagne utilizza i buchi negli alberi e nelle rocce. Anche se rimane principalmente una specie antropofila.

Morfologia

Il pipistrello albolimbato raggiunge il peso di 5-8 grammi ed ha un'apertura alare di 22 cm. Il dorso color nocciola mentre il petto pi chiaro.

Riproduzione

L' accoppiamento avviene in tarda estate e in autunno in modo da poter dar vita ai piccoli tra giugno e luglio. Le femmine generalmente hanno due piccoli e sono fertili dopo il primo anno di vita.

Home      www.naturaearte.altervista.org