Rondone alpino (Apus melba)

Classificazione Ordine Apodiformi, famiglia Apodidi.

Caratteristiche Lungo sui 21 cm, presenta una colorazione bruna con le parti inferiori bianche e una banda pettorale scura. In volo si nota per la gola e il ventre bianco e per quella banda scura sul petto. Coda forcuta.

Ambiente Zone rocciose, montane o costiere.

Diffusione Europa meridionale, Asia, Africa.

Vita e abitudini: D’abitudini socievoli, si nota in gruppi numerosi che roteano intorno ai luoghi di nidificazione. Costruisce, tra le fenditure delle rocce e sotto le sporgenze dei tetti, dei nidi a coppa; nidifica solitamente in colonie. Depone una sola covata, generalmente costituita da 3 uova (talvolta 2, più raramente 1-4) che sono incubate da entrambi i sessi per 18-33 giorni. I nidiacei. Nidicoli, sono allevati da entrambi i genitori e volano all'età di 6-10 settimane. Si nutre d’insetti e altri invertebrati. La voce è notevolmente diversa da quella del Rondone e consiste in un forte trillo, di tono ora ascendente ora calante.

Rondoni

www.naturaearte.altervista.org