Sterpazzolina (Sylvia cantillans)

Classificazione Ordine Passeriformi, famiglia Silvidi.

Caratteristiche, Lunga sui 13 cm, presenta una colorazione del piumaggio delle parti superiori grigie cenere; le timoniere esterne sono bianche. Il maschio presenta una striscia bianca all'inizio del collo che divide la colorazione grigiastra del capo da quello castano rosato dell'alto petto e della gola. L'addome e il sottocoda sono chiari. Gli individui giovani e le femmine presentano una colorazione più chiara, rosa fulvo inferiormente, con la striscia bianca meno evidente. Ambiente Bosco, macchia mediterranea, radure aperte, cespugliati.

Diffusione Europa meridionale, Asia minore. Africa nordoccidentale.

Vita e abitudini, comune nelle macchie aride e radure dei boschi.  Nidifica tra i cespugli dove costruisce un nido a coppa fatto di sostanze vegetali. Probabilmente depone due covate, costituite generalmente da 3-4 uova (più raramente 5) che sono incubate prevalentemente dalla femmina per 11-12 giorni. I nidiacei. Nidicoli, sono alimentati da entrambi i genitori e restano nel nido per 11-12 giorni. Si nutre prevalentemente d’invertebrati. Diffidente nel comportamento, si tiene ben nascosta in mezzo ai cespugli. Solleva e spiega la coda in modo assai caratteristico. La voce è un breve, aspro <<teck>> il canto emesso di sovente in volo, è molto musicale.

 

 

Home      www.naturaearte.altervista.org