Zigolo dal collare (Emberiza aureola) cm 14. Comune nei boschetti umidi e nei boschi di betulle; in inverno frequenta anche zone più aperte. È visitatore autunnale piuttosto raro dell'Europa occidentale. Il maschio si riconosce dal capo nero, dalla fascia pettorale color nocciola, dalle parti inferiori gialle e dalle nette barre alari bianche, che presenta anche in livrea invernale. La Femmina assomiglia allo Zigolo giallo, ma ha le parti superiori più scure e un caratteristico vertice striato. I giovani sono simili alle femmine, ma il loro di­segno è meno accentuato. Si distingue dallo Zigolo giallo per il groppone giallo-marrone e dallo Zigolo nero per le copritrici inferiori della coda striate e i colori più pallidi. È gregario e nidifica in colonie poco serrate, mentre d'inverno si raggruppa in stormi. La voce è un breve « tick »; il canto ricorda quello dell'Ortolano, ma è più forte e più rapido.

 

 

Home      www.naturaearte.altervista.org